L’uomo del Regno Unito offre alla città $ 72 milioni per il permesso di scavare Bitcoin Fortune scartato

James Howells, un lavoratore IT con sede nel Regno Unito, ha offerto al consiglio comunale di Newport $ 72 milioni in cambio del permesso di scavare un disco rigido che ha scartato nel 2013, che contiene 7.500 BTC al suo interno.

Secondo The Telegraph , Howells ha accidentalmente buttato via il disco rigido mentre puliva la sua casa. La sua fortuna in Bitcoin è stata guadagnata estraendo con una CPU quando era ancora relativamente facile estrarre la criptovaluta di punta.

Quando la sua fortuna ha iniziato a valere milioni, ha cercato di recuperare il disco rigido ma il consiglio comunale di Newport ha continuamente respinto le sue richieste

Secondo il tabloid quotidiano di Newport, il South Wales Argus , ha ora fatto un’offerta alla città del valore del 25% dei fondi come donazione di soccorso COVID-19.

Ai prezzi attuali, il BTC tenuto sul disco rigido vale quasi $ 300 milioni. Secondo quanto riferito, il lavoratore IT ha detto che ha solo bisogno di accedere ai registri delle discariche per sapere dove cercare e che il team di ricerca creerebbe un sigillo a tenuta d’aria per prevenire il rilascio di gas velenosi.

Commentando la possibilità di trovare i fondi, Howells ha affermato che non c’è „alcuna garanzia“ che il disco rigido funzioni ancora a causa dell’ambiente in cui si trova, ma ha aggiunto:

Il case esterno potrebbe essere arrugginito. Ma il disco interno, dove sono archiviati i dati, dovrebbe esserci una buona probabilità che funzioni ancora. Credo che ci sarà ancora una possibilità. Ma più a lungo si trascina, è meno probabile che sia una possibilità.

I funzionari, tuttavia, hanno ribattuto che ci sono rischi ambientali associati allo scavo e che se il disco rigido non viene trovato dovrebbero coprire il conto da soli. Howells, tuttavia, ha detto di essere pronto a impegnare fondi su un conto di deposito a garanzia per coprire i costi di scavo.